La Cremazione

Negli ultimi anni in Italia la scelta della cremazione è in costante aumento, sopratutto nelle grandi città dove sono presenti i forni crematori; una pratica che in alcune culture è una tradizione  millenaria; il più antico caso di cremazione pare risalire ad almeno 40.000 anni fa, si tratta del ritrovamento in Australia di resti di un corpo in parte cremato.

Sebbene le agenzie funebri siano in grado di organizzare funerali con tale richiesta e molti comuni si sono adeguati ai vigenti regolamenti, purtroppo la confusione sulle modalità e sulla conservazione o dispersione delle ceneri è ancora molta; spesso si legge (sopratutto nel web) che i costi della cremazione sono inferiori alla tradizionale inumazione, cosa non propriamente esatta in quanto sono inferiori le tasse richieste dal comune rispetto alla tradizionale inumazione, ma bisogna considerare che per poter svolgere una cremazione il servizio funebre avrà necessariamente gli stessi articoli necessari per l'inumazione.

E' quindi necessario affidarsi ad una agenzia professionale e competente e a conoscenza delle vigenti normative, in modo da avere tutte le informazioni e i costi corretti; se tale scelta viene fatta in vita internet può offrire un ottimo contributo per farsi un'idea di base e poi contattare comunque un'agenzia di servizi funebri o un'associazione per la cremazione.

Una scelta di vita